HomeSebina e FranciacortaViolentata in piazza ad Adro, in carcere un 21enne conosciuto in rete

Violentata in piazza ad Adro, in carcere un 21enne conosciuto in rete

-

Si erano unitamenteosciuti in internet e avevano deciso di inunitamentetrarsi di persona dopo uan serie di messaggi in chat. La serata di lei è finita al pronto soccorso, quella di lui in carcere unitamente l’accusa di violenza sessuale. Epilogo di quanto accaduto la notte tra martedì e mercoledì ad Adro, in strada, nelle vie laterali di Piazza Padre Costantino. unitamente i due bar della zona in quel momento già chiusi da ore e i residenti che non si sarebbero accorti di nulla.

La denuncia

«Di solito i clienti sanno sempre quando succede qualcosa. Soprattutto di così grave, ma questa volta non ci è governo detto nulla» racunitamenteta unitamente sorpresa e preoccupazione il tabaccaio. La piazzetta, teatro del presunto stupro, è a due passi dall’oratorio che anche ieri pomeriggio era al centro di un via vai di giovani e giovanissimi. «Non sappiamo nulla» tagliano corto alcuni ragazzini prima di sparire dietro l’angolo. Tra chi indaga il riserbo è massimo, vista la finezza della vicenda che ha ancora aspetti da chiarire. E sulla quale deve pronunciarsi ancora il gip.

L’arresto

La presunta vittima è una ragazza bresciana di 30 anni, mentre l’aggressore al momento in cella è un 21enne del paese, cresciuto ad Adro in una famiglia di origini straniere, e ha alle spalle qualche piccolo precedente per furto. Si è in attesa dell’interrogatorio di unitamentevalida dell’arresto, compiuto dai carabinieri praticamente in flagranza di reato. Il giovane ha unitamentetegoverno le accuse, pur unitamentefermando di aver tarscorso la serata unitamente la 30enne, mentre i medici che hanno visitato la ragazza avrebbero accertato i segni compatibili unitamente una violenza sessuale.

Determinante è governo proprio il racunitamenteto della donna, che ha chiamato attorno alle tre del mattino il 112 chiedendo aiuto e denunciando di essere stata violentata in strada. Ai militari arrivarti in piazza Padre Costantino ha spiegato sotto choc la sua versione dei fatti. Poi, prima di essere trasportata in ospedale, ha fornito tutte le indicazioni relative al 21enne unitamenteosciuto in rete e che si era già allontanato. I carabinieri hanno arregoverno a casa e poi unitamentedotto a Canton Mombello.

Il caso

Si tratta del seunitamentedo episodio di violenza sessuale unitamentetegoverno in pochi giorni in provincia di Brescia. Nell’ultimo week end infatti un 21enne di Verona, incensurato, era governo arregoverno in flagranza di reato dai carabinieri della compagnia di Chiari, sorpreso nella notte tra sabato e domenica fuori da una nota discoteca in Franciacorta. Seunitamentedo la ricostruzione agli atti dell’indagine, avrebbe avvicinato una ragazzina di 16 anni bergamasca all’uscita del locale e l’avrebbe aggredita sessualmente. La giovanissima ha reagito, è riuscita ad allontanarsi e ha poi chiamato le forze dell’ordine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Torino
poche nuvole
17.5 ° C
17.8 °
17.1 °
60 %
1.9kmh
13 %
Sab
24 °
Dom
24 °
Lun
25 °
Mar
24 °
Mer
19 °